Torta nuziale della Regina Vittoria

Cake design: la prima wedding cake fu creata a Buckingham Palace

La nascita del cake design ha origini regali


Come avevamo accennato sul nostro canale facebook, vogliamo raccontarvi della prima wedding cake decorata, l’origine del cake design, ideata per il matrimonio della Regina Vittoria con Alberto di Sassonia nel 1840.

Si tratta della prima opera di pasticceria pensata per sorprendere gli invitati al banchetto nuziale con maestose e scenografiche decorazioni in pasta di zucchero.
Venne portata in “scena” su una sontuosa sovrastruttura che sosteneva una torta molto imponente nelle dimensioni: pesava quasi 300 kg e aveva una circonferenza di più di 2.5 metri e aveva un valore di più di £ 100.

Torta nuziale della Regina Vittoria
Torta nuziale della Regina Vittoria

Si trattava di una torta Total White, rivestita in pasta di zucchero puro e realizzata con quelli che furono descritti come “gli ingredienti più raffinati di tutte le cose ricche con le quali le torte più costose possono essere composte, mescolate e mescolati insieme in deliziosa armonia la scienza più elaborata del pasticcere”.
Sopra la torta vi era un cake topper con le fattezze di una figura femminile, Britannia, personificazione dell’isola per gli inglesi, mentre benediceva gli sposi in abiti classici. Ai piedi dello sposo un cane, simbolo di fedeltà, ai piedi della sposa due tortore, simbolo di felicità matrimoniale. La torta era poi decorata con figure angeliche, Cupido, intento a scrivere la data del matrimonio, e alcuni amorini con emblemi del Regno Unito.

Sulla torta vennero posti piccoli mazzi di fiori in pasta di zucchero.

Torta nuziale della Regina vittoria
Torta nuziale della Regina Vittoria

Ogni dettaglio, da quello più simbolico a quello esclusivamente decorativo fu realizzato seguendo un bozzetto della torta, disegnata dai mastri pasticceri.
Dal 1840 ad oggi molti aspetti del cake design sono evoluti e anche i gusti estetici sulle wedding cake hanno fatto sì che si creassero stili e ispirazioni sempre innovative. Eppure, anche noi, ancora oggi, nel nostro showroom a Carmagnola, in provincia di Torino, abbiamo esportato una parte di quel mondo reale di Buckingham Palace.

cake design fotografia e arte di matrimonio

Collaborazioni d’arte nel nostro Showroom

Fotografare è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore.
(Henri Cartier Bresson)


Al Gufo Bianco l’arte è di casa.
D’altra parte cos’è il cake design se non l’arte di scolpire con mani e attrezzi la pasta di zucchero come fosse creta o marmo? Chi è il cake designer se non un artista della pasticceria?
E come sapete, l’arte attira l’arte. Ed è così che sono nate collaborazioni con artisti e professionisti.
Oggi un amico del Gufo Bianco ha portato nel nostro showroom alcune sue creazioni fotografiche, che saranno esposte in abbinamento alle nostre opere di cake art!
Gli scatti d’autore realizzati da Roberto Grano, circondati dalle nostre wedding cake, non potevano che essere a tema. Ecco quindi che sulle nostre pareti sono apparse due fotografie scattate durante uno shooting matrimoniale a una bellissima sposa nell’abito del suo grande giorno.
Ma vogliamo raccontarvi qualcosa di questo artista della fotografia.
Roberto Grano è un fotografo, membro dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti e coordinatore del Nikon Club Piemonte e del Canon Club Piemonte. È inoltre fondatore dello studio fotografico Karovision, attraverso il quale propone il suo progetto editoriale “Immagini, racconti, emozioni”, e tiene corsi e workshop.
È innamorato della natura e del movimento. Come scrive nella sua biografia: «La sua massima espressione fotografica è da ritrovarsi nella magia e nell’energia del Movimento», ed è per questo che ha dedicato molto del suo impegno professionale a realizzare servizi fotografici in cui ritrae l’eleganza e il dinamismo della danza e dello sport.
Oltre alla sua particolare predilezione per la figura umana (e non solo) in movimento, Roberto si è specializzato negli scatti naturali di “fotografie macro” e di landscape.
Ma il lavoro di Roberto è ampio e variegato, vanta numerosi servizi fotografici Matrimoniali, Pre-matrimoniali e New Born, nei quali mostra ancora una volta la sua personale prospettiva, volta a catturare la dinamicità di momenti a così alto contenuto emotivo.

Ecco perché siamo molto felici di ospitare nel nostro showroom una piccola selezione delle sue opere.
Seguite Roberto e i suoi progetti anche sui suoi profili social: facebook e instagram!

Il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie - Wedding cake - dettaglio

Alice in Wonderland – wedding time

-Alice: Per quanto tempo è per sempre?
– Bianconiglio: A volte, solo un secondo.


Eh sì! Oggi parliamo di Alice nel Paese delle Meraviglie.
Perché il tema della wedding cake che ha voluto una coppia di sposi molto speciale aveva proprio come protagonisti Alice e tutti i suoi compagni di viaggio in quel pazzo mondo, che alla fine è solo un sogno, o forse no…

I nostri cake artist questa volta hanno potuto dare sfogo alla loro creatività e ideare una torta che rendesse tutta l’atmosfera un po’ folle e un po’ fiabesca che traspare nelle avventure di Alice.
Ecco che nel nostro laboratorio pervaso dal sottofondo musicale di “Nel mio mondo ideal”, inizia a prendere forma una spettacolare wedding cake a cinque piani, in cui si trovano tutte le ispirazioni sul mondo della piccola e sognatrice protagonista.

 

Torta nuziale ispirata a Alice nel Paese delle Meraviglie
La torta nuziale Alice in Wonderland, ispirata alle Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.

E troviamo così Alice, in compagnia dei più stravaganti personaggi: il Bianconiglio e il Brucaliffo. Sul terzo piano della torta, ispirata ai colori dello Stregatto Astratto (ricordatevi: non calpestare i palmipedoni!), si trova un’evocativa tazza da tè, nella quale sono seduti il Cappellaio Matto e il Leprotto Bisestile (che nel romanzo di Carroll si chiama Lepre Marzolina).

Il quarto piano suggerisce la presenza nella nostra creazione della inquietante Regina di Cuori, mentre il quinto piano è una fedele rappresentazione del copricapo del Cappellaio Matto, nella versione di Tim Burton (Johnny Depp ♥).
Certo non poteva mancare anche un pizzico di magia creativa! I nostri cake artist si sono superati nella realizzazione di un piano “gravity cake”, dove la teiera si trova in bilico, pronta a riversare il tè nella tazza.

 

 

 

WEDDING CAKE TRENDS 2017: DRIP CAKE

Novità made in Australia del 2016, è ormai il must delle wedding cakes 2017.
Una cascata di ganache al cioccolato, glassa, caramello, o ciò che più vi ingolosisce, decora i piani della torta.
Avrete capito che stiamo parlando della drip cake.

La “torta gocciolante” si presta a varie forme di rivisitazioni: dalle più minimal ed eleganti, in cui predomina il gioco delle sfumature o dei contrasti di colore, alle più golose, dove ci si può sbizzarrire tra cioccolato, ed effetti cromatici.
Ogni piano della torta può essere poi arricchito con top raffinati o giocosi, ispirandosi al tema dell’evento. E allora via alla fantasia: marshmallow, macarons, gocce di cioccolato, meringhe, frutta, caramelle, smarties, decorazioni in pasta di zucchero…

La nostra proposta è a tema cioccolato. La ganache gocciola dai tre piani della wedding cake, e poi un’esplosione di golosità: macarons in tre diversi sapori, cannoli e piccoli babà, cioccolatini al latte, bianchi e fondente, bastoncini di wafer e granella di nocciola. Uno stile raffinato, dalle nuance delicate del cacao, ma che soddisferà anche lo sguardo e il palato dei più golosi.

Wedding Drip cake - dettagli
I dettagli golosi della nostra drip cake

La drip cake non potrà mancare come perfetto coronamento del vostro wedding party.

Drip cake al cioccolato
La nostra Chocolate Drip cake

Aperitivo a Palazzo di Città – A&T 2017

Oggi vi raccontiamo di un evento speciale che ha portato il Gufo Bianco – Catering nel cuore della città della Mole, precisamente nello storico Palazzo di Città a Torino!

A&T – 2017, la manifestazione di riferimento per l’industria manifatturiera che si è svolta all’Oval Lingotto Fiere, è stata presentata nella Sala Marmi del Comune di Torino, con la partecipazione della sindaca Chiara Appendino. E noi non potevamo che esserci, con un buffet d’eccezione!

A&T_131.jpg

D’ispirazione per i nostri chef, la sontuosa location nel centro storico della città ha fatto da cornice al nostro tavolo d’onore, ricco di prelibatezze. Punto focale della proposta gourmet sono state le creazioni finger food, che gli invitati hanno potuto gustare insieme a un calice di Prosecco, o a un bicchiere di dissetante estratto di frutta. Di grande impatto la zucca con monoporzioni di omelette, e la “caprese rivisitata”.

Wedding Day al Castello Rosso

C’è qualcosa di più romantico che organizzare tutti i dettagli delle nozze passeggiando in un castello del XV secolo, con un panorama mozzafiato, e scoprendo ad ogni angolo professionisti del wedding pronti a darvi consigli?

All’Open Day al Castello Rosso di Castigliole Saluzzo, un intero weekend dedicato al matrimonio tra le Langhe e il Roero, noi del Gufo Bianco non potevamo mancare.
Per accogliere i futuri sposi, i nostri pasticceri si sono sbizzarriti nella creazione di bicchierini golosi: panna cotta e coulis di frutti di bosco, mousse ai tre cioccolati, yogurt e confettura di fragole. Come si fa a scegliere? Per fortuna il formato finger food ci permette di assaggiarli tutti, senza sentirsi in colpa per la prova dell’abito bianco!
E come può mancare la tradizione? E allora: bunet piemontese, rivisitato in monoporzione, gusto panna e amaretto.

buffet dolci
panna cotta e coulis di frutti di bosco, mousse ai tre cioccolati, yogurt e confettura di fragole

Ma si sa, la regina del matrimonio, dopo la sposa (of course!) è sempre la wedding cake.
Romantica, scenografica, decorata in pasta di zucchero, a tema, bianca candida o coloratissima. Ne abbiamo per tutti i gusti! Ovviamente anche quella firmata “Castello Rosso”.

Cena in tram

Inauguriamo oggi il nostro blog!
Troverete qui tutti i racconti, le suggestioni, le immagini dei nostri catering e delle nostre creazioni di cake design!
Seguiteci anche su facebook e su instagram per essere sempre aggiornati sulle novità in arrivo dal Gufo Bianco!

Chi conosce i catering del Gufo di certo lo sa: i nostri eventi hanno sempre un’aura di originalità, e quello di cui vogliamo parlarvi oggi non fa eccezione, anzi, è forse il più curioso e suggestivo a cui abbiamo partecipato.
La proposta è quella di pensare e organizzare un menù degustazione per alcuni fortunati ospiti della Ferrero (quelli della Nutella!) che si troveranno ad assaporare una selezione di prelibatezze in una location a dir poco straordinaria: un tram storico, riservato per la serata, che durante la cena viaggerà per le vie del centro di Torino.
E immersi dalla seducente atmosfera suggerita dalle armonie dell’arpa e del violino, i nostri commensali potranno scoprire il romanticismo che la città della Mole offre con le sue luci notturne, con i suoi palazzi ottocenteschi, e con le sue regali piazze.
Per accompagnarli in questa serata torinese non potevamo che pensare ai piatti della tradizione come il vitel étonné e i vol-au-vent con fonduta, affiancati dai più contemporanei bicchierini e assaggi formato finger food, ormai presenza fissa nei catering firmati Gufo Bianco.